Aerodromes

La Commissione europea ha incaricato l’Agenzia europea per la sicurezza aerea (AESA) di definire regole unitarie e vincolanti nell’ambito degli aerodromi per garantire la sicurezza dell’aviazione europea. L’AESA emana pertanto una serie di nuove regolamentazioni negli ambiti delle operazioni di volo, della sicurezza aerea e degli aerodromi. Essendo la Svizzera membro dell’AESA, sono interessati anche le imprese e le persone svizzere nonché l’Ufficio federale dell’aviazione civile (UFAC). 

La nuova regolamentazione nel settore degli aerodromi è stata recepita dalla Svizzera il 15.08.2014 e dovrà essere attuata al più tardi entro la fine del 2017 dall’UFAC e dai cinque aerodromi interessati di Zurigo, Ginevra, Berna, Lugano e San Gallo-Altenrhein.

L’introduzione della nuova regolamentazione AESA sugli aerodromi avverrà mediante un progetto gestito dalla Sezione Aerodromi e ostacoli alla navigazione aerea (SIAP) dell’UFAC. Tutti gli aerodromi interessati sono coinvolti in modo attivo nel processo d’introduzione e sono informati regolarmente sugli sviluppi in corso. Sul presente sito sono pubblicate le risposte dell’AESA e dell’UFAC alle domande più frequenti sull’argomento.

Basic Regulation (BR) and Essential Requirements (ER)

Implementing Rules (IR) and Cover Regulation (CR) to Authority, Organisation and Operations Requirements for Aerodromes

Acceptable Means of Compliance (AMC) and Guidance Material (GM) to Authority, Organisation and Operations Requirements for Aerodromes

Amendment 1 

Amendment 2 

Certification Specifications (CS) and Guidance Material (GM) for Aerodromes Design

Issue 4

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 27.01.2015

Inizio pagina

https://www.bazl.admin.ch/content/bazl/it/home/aesa/aesa---agenzia-europea-per-la-sicurezza-aerea/aerodromes.html