Categoria transitoria "aperta limitata" (Limited Open)


I contenuti di questo sito si riferiscono a basi giuridiche che non sono in vigore.
Limited Open_Banner

Con l’entrata in vigore delle nuove disposizioni europee sui droni, i droni della categoria aperta dovranno disporre della marcatura CE e dell’etichetta di identificazione della classe (C0, C1, C2, C3, C4). I droni sprovvisti di entrambe, o che dispongono solo di una delle due, rientreranno nella categoria transitoria Limited Open (aperta limitata).  Fondamentalmente si applicano le stesse regole della categoria aperta, solo le categorie di appartenenza sono definite in modo diverso e le regole sono leggermente limitate:    

Perché il mio drone deve disporre della marcatura CE e dell’etichetta di identificazione
della classe?

   
Marcatura CE Con la marcatura CE il produttore dichiara che il suo drone soddisfa i requisiti tecnici in vigore. In questo modo assicura che il dispositivo rispetta gli standard di sicurezza e qualità. 
Etichetta di identificazione della classe  L’etichetta di identificazione della classe stabilisce le possibilità di esercizio del drone nonché i requisiti che il pilota deve soddisfare.

Il mio drone è sprovvisto sia della marcatura CE che dell’etichetta di identificazione
della classe oppure dispone solo di una delle due. Quali sono le conseguenze sul mio
volo?

Faccio volare il mio drone non nella categoria aperta, ma nella categoria transitoria «aperta limitata». Naturalmente posso continuare a far volare il mio drone in questa categoria, ma d’ora in poi dovrò rispettare delle regole leggermente più restrittive. La categoria «aperta limitata» sarà in vigore fino alla fine di dicembre 2023.

Da gennaio 2024 le operazioni di volo con droni che non dispongono di entrambe (ossia sia della marcatura CE, sia dell’etichetta di identificazione della classe) saranno consentite come finora, ma saranno soggette a regole ancora più restrittive.

Regole fino a dicembre 2023
Categoria Peso Formazione Distanza di sicurezza
A1 <500g Certificato di competenza Operazioni di volo effettuate in un’area in cui il pilota possa ragionevolmente prevedere di non sorvolare persone non coinvolte.
A2 <2kg

Licenza di pilota remoto

Per i titolari della licenza di pilota remoto la distanza di sicurezza orizzontale viene ridotta a 50m
A3 <25kg Certificato di competenza Mantenere una distanza di sicurezza orizzontale di 150m da zone residenziali, commerciali, industriali e ricreative.
Regole da gennaio 2024
Categoria Peso Formazione Distanza di sicurezza
A1 <250g Certificato di competenza Operazioni di volo effettuate in un’area in cui il pilota possa ragionevolmente prevedere di non sorvolare persone non coinvolte.
A3  <25kg Certificato di competenza Mantenere una distanza di sicurezza orizzontale di 150m da zone residenziali, commerciali, industriali e ricreative.

 

Ulteriori informazioni


Ultima modifica 23.02.2022

Inizio pagina