Introduzione della Part-SFCL informazioni sui nuovi sviluppi

Sailplane_hoch

Con l'introduzione del Regolamento (UE) 2018/1976 le disposizioni relative alle licenze saranno cancellate dalla parte FCL e di recente regolamentate nel Sailplane Rulebook ai sensi della parte FCL.

Omissione di LAPL

LAPL non esiste più in Part-SFCL come livello di licenza. I diritti di un licenziatario SPL si basano ora sui diritti concessi dal medico. Le licenze LAPL esistenti sono generalmente considerate licenze SPL quando entrano in vigore le nuove normative. Tuttavia, l'UFAC li convertirà d'ufficio gratuitamente in licenze SPL in conformità alla Part-SFCL..

Prova delle estensioni nel registro di volo

Con l'introduzione della Part-SFCL, le seguenti estensioni di licenza sono riportate solo nel registro di volo:

  • Privilegi acrobatici
  • Privilegi di volo in nubi dell'aereo a vela
  • Metodi di lancio
  • Privilegio di trasportare i passeggeri
  • Operazione commerciale

La prova di queste autorizzazioni deve essere fornita all'UFAC su richiesta mediante copie del flight log. 

 
 
 
 
 
 
 

Formazione ed esame per il conseguimento della licenza di aliante

Con l'introduzione della Part-SFCL, la licenza di aliante può essere ottenuta su alianti, su TMG o in una combinazione aliante/TMG. Sono definiti i componenti minimi di addestramento sia per le alianti che per il TMG.
Se l'addestramento è combinato, un test di abilità deve essere superato sia sulle alianti che sui TMG.
La possibilità di ottenere una licenza di aliante su TMG ora definisce anche la riqualificazione da TMG a alianti.

Permessi e privilegi aggiuntivi

  • Acrobazia aerea: I privilegi acrobatici sono suddivisi in "privilegi acrobatici di base" e "privilegi acrobatici avanzati". Il rating acrobatico secondo FCL.800 corrisponde ai privilegi acrobatici avanzati e viene automaticamente convertito in uno solo quando viene convertito.
  • Rating notturno: con l'introduzione della Part-SFCL viene definito il contenuto della formazione per l'acquisizione del rating del volo notturno.
  • Volo a vela in nuvola: modificare i requisiti e il corso di formazione. Non è più necessario un test di abilità per l'acquisizione. 
  • La licenza dell'istruttore è ora mantenuta con condizioni di recenza secondo la SFCL.360, la precedente riconvalida non è più applicabile. Le abilitazioni esistenti per gli istruttori saranno mantenute per mezzo di una recenza alla scadenza del certificato FI(S).
  • L'autorizzazione dell'esaminatore è ora valida per 5 anni. La valutazione delle competenze richieste per il rinnovo può essere effettuata negli ultimi 24 mesi prima della scadenza.
  • L'autorizzazione FIE(S) non esiste più. Gli esami di istruttore di volo possono essere condotti da un FE (S) autorizzato.

Argomento teorico Comunicazione

Con l'entrata in vigore della Part-SFCL l'8 aprile 2020, c'è un cambiamento nella pratica per quanto riguarda l'esame della materia Comunicazione. Fino ad ora, l'argomento consisteva in un esame teorico scritto e un esame orale da tavolo. Entrambe le parti facevano parte dell'esame teorico (soggetti da 010 a 090) e dovevano essere completate con successo entro 18 mesi. .

A partire dall'8 aprile 2020, l'esame orale da tavolo non sarà più considerato parte dell'esame scritto di teoria. Di conseguenza, l'esame di teoria si considera superato dopo il completamento della parte scritta (soggetti da 010 a 090). In Svizzera sarà ora possibile ottenere una licenza di volo a vela dell'AESA senza diritti di radiotelefonia.

I piloti di alianti potranno utilizzare la radiotelefonia in due modi a partire dalla scadenza:

  • Se un pilota vuole volare in uno spazio aereo controllato, deve superare il test da tavolo per otte-nere i diritti di radiotelefonia. L'orario di questo esame può essere scelto liberamente dopo il cam-bio di pratica.
  • Se un pilota si muove solo in spazi aerei dove non ha bisogno di utilizzare i servizi di controllo del traffico aereo (ATS), ha la possibilità di rinunciare volontariamente al test di tabella. In questo caso sono consentiti i trasferimenti alla cieca.

Per l'acquisizione del rating TMG è ancora necessaria l'autorizzazione alla radiotelefonia.

 

Disposizioni transitorie

Conversione delle licenze esistenti:

  • Licenze nazionali
    Ai titolari di una licenza nazionale di aliante è concesso un periodo transitorio fino all'8 aprile 2021 per convertire le licenze nazionali in licenze EASA Part-SFCL. Fino a tale data, o fino alla conversione, continuano ad applicarsi le disposizioni nazionali sul mantenimento della licenza. Per passare ad una licenza EASA, oltre ai restanti requisiti, è necessario superare la materia teorica "Comunicazione". Come già detto, a partire dall'8 aprile la licenza nazionale può essere convertita in una licenza EASA con la prova dell'esame teorico.
  • Licenze EASA Part-FCL
    Le licenze EASA FCL sono considerate licenze EASA SFCL. L'UFAC rilascia una parte SFCL a pagamento non appena una licenza FCL esistente viene estesa o rinnovata o su richiesta del pilota. Inoltre, tutte le licenze LAPL(S) sono automaticamente sostituite gratuitamente da licenze SPL in conformità alla Parte SFCL.
  • Dopo la conversione in una licenza SFCL, tutte le autorizzazioni precedenti saranno trasferite.
  • Le valutazioni acrobatiche saranno convertite in una "valutazione acrobatica avanzata"

Formazione per ottenere una licenza Part-SFCL

  • L'addestramento iniziato prima dell'entrata in vigore del Part SFCL sarà accreditato al fine di ottenere una licenza Part SFCL.
  • La formazione che inizia dopo l'8 aprile 2020 deve essere completata in conformità con la Parte SFCL.
 

Ulteriori informazioni

https://www.bazl.admin.ch/content/bazl/it/home/professionale/formazione-e-licenze/piloti/einfuehrung_von_part_sfcl.html