English only - come continuare ?

Dopo che sia il Consiglio nazionale che il Consiglio degli Stati hanno accolto una mozione contraria al principio dell'«English Only», l'UFAC deve procedere ai necessari adeguamenti legislativi. L'attuazione e le modifiche della legge federale sulla navigazione aerea e dell'ordinanza concernente il servizio della sicurezza aerea richiederanno un certo tempo. Fino a quel momento rimangono in vigore le attuali disposizioni relative all'«English Only».

 
 
Dal 1° gennaio 2019, in virtù dell'articolo 10a della legge federale sulla navigazione aerea (LNA), le conversazioni radiotelefoniche con il servizio della sicurezza aerea nello spazio aereo svizzero sono effettuate di regola in inglese. Il Consiglio federale può prevedere deroghe qualora ciò sia necessario ai fini della sicurezza aerea. Le deroghe, anch'esse poste in vigore dal Consiglio federale il 1°gennaio 2019, sono fissate negli articoli 5 e 5a dell'ordinanza concernente il servizio della sicurezza aerea (OSA). Nel frattempo, presso gli aerodromi di Berna, Grenchen, S. Gallo-Altenrhein, Buochs, Samaden e Sion il principio «English Only» è applicato senza eccezioni. Alcuni altri scali hanno però inoltrato all'UFAC una domanda di concessione di una deroga; le relative procedure sono tuttora pendenti.
 
Dopo il Consiglio nazionale, il 5 dicembre 2019 anche il Consiglio degli Stati ha accolto una mozione dal testo seguente:
«Il Consiglio federale è incaricato di prendere le misure necessarie affinché l'ordinanza concernente il servizio della sicurezza aerea (OSA) sia modificata in modo che la lingua delle conversazioni radiotelefoniche sia concordata con le cerchie degli utenti dello spazio aereo e che per i voli a vista non commerciali in Svizzera le radiocomunicazioni possano continuare a svolgersi nella lingua nazionale locale, oltre che in inglese.Nel caso mancassero, le basi legali pertinenti dovranno essere elaborate e trasmesse all'Assemblea federale.»
 
La normativa relativa all'«English Only», in vigore dal 1° gennaio 2019, è valida fino alla sua modifica o revoca, o fino al momento in cui risulterà inapplicabile in ragione di un conflitto con norme di diritto superiore. Il fatto che sia attualmente pendente un incarico di modifica del diritto, conferito nel quadro di una mozione, per principio non modifica questo stato di cose. L'UFAC, pur rimanendo convinto che il principio dell'«English Only» dia maggiori garanzie di sicurezza, attuerà l'incarico formulato nella mozione. Poiché ciò comporterà una serie di adeguamenti delle basi giuridiche della LNA e dell'OSA, l'attuazione richiederà del tempo.
 
L'UFAC preparerà un piano di attuazione e lo porrà in consultazione presso le cerchie interessate. Contemporaneamente deciderà in merito alle domande di deroga tuttora pendenti, inoltrate in virtù dell'articolo 5 OSA. Eventuali cambiamenti risultanti dalle procedure di ricorso, anch'esse tuttora pendenti dinanzi al Tribunale amministrativo federale, verranno integrati negli attuali lavori relativi al piano di attuazione della mozione.
 
https://www.bazl.admin.ch/content/bazl/it/home/professionale/formazione-e-licenze/piloti/esami-di-radiotelefonia-ed-esami-di-valutazione-delle-competenze/english-only.html