Segnalazione di eventi conformemente al regolamento (UE) 376/2014

Gli eventi rilevanti per la sicurezza devono essere notificati all'UFAC entro 72 ore dalla loro constatazione.

Gli eventi da segnalare sono elencati nel regolamento di esecuzione (UE) 2015/1018. All'UFAC possono, inoltre, essere presentate segnalazioni volontarie.

Sia le notifiche obbligatorie che quelle volontarie devono essere trasmesse attraverso un'interfaccia ECCAIRS (per la quale è necessaria un'installazione specifica) oppure sull'apposito portale di notifica dell'UE. Il portale è configurato in inglese, ma le notifiche possono essere fatte anche in tedesco, francese o italiano. Il sistema inoltra automaticamente la notifica all'UFAC. Altre autorità od organizzazioni non hanno accesso alla segnalazione. L’UFAC ha preparato per la General Aviation (GA) una guida per l’utilizzo del portale di notifica di eventi.

Chiunque segnali un evento attraverso questo canale riceverà, previa comunicazione di un indirizzo e-mail, un messaggio di avvenuta ricezione nonché una copia della notifica. La notifica viene registrata e analizzata dall'UFAC. Sulla base dei rischi per la sicurezza individuati vengono definite le misure corrispondenti. Inoltre, sul sito Internet dell'UFAC e sulla piattaforma «Stay Safe» vengono pubblicate le conclusioni tratte dall'analisi delle segnalazioni.

Ai sensi degli articoli 10 e 11 del regolamento (UE) 376/2014 i soggetti interessati elencati nell'allegato II del regolamento possono chiedere l'accesso a talune informazioni contenute nel repertorio centrale europeo. Le richieste devono essere inoltrate all'unità SRM (v. contatti). L'uso delle informazioni è disciplinato dagli articoli 15 e 16 del regolamento.

 


05.02.2021: Situazione attuale del nuovo portale per le segnalazioni aeronautiche (www.aviationreporting.eu)

Da gennaio 2021 è in funzione un nuovo portale per la segnalazione degli inconvenienti, in conformità con il regolamento (UE) n. 376/2014 concernente la segnalazione, l'analisi e il monitoraggio di eventi nel settore dell'aviazione civile. A seguito di un cambiamento delle responsabilità a livello europeo, ora la compentenza per il portale di notifica spetta all'AESA. Il portale è stato completamente rivisto e sviluppato ex novo. 

Il nuovo portale è strettamente collegato a una nuova applicazione (ECCAIRS 2.0) per la raccolta e l'elaborazione delle segnalazioni di inconvenienti e incidenti da parte delle autorità aeronautiche e d'indagine sugli incidenti aerei europee. Lo sviluppo di questo software sta richiedendo all'EASA più tempo del previsto. Attualmente siamo in una fase di transizione. Al momento purtroppo l'UFAC non sa quando questa fase si concluderà e il nuovo software sarà quindi completamente disponibile.

Si nota subito la nuova interfaccia utente. Tuttavia le modalità di inserimento degli eventi non è molto diversa rispetto alla vecchia piattaforma. Dopo la fine della fase di transizione sarà però disponibile, tra le altre cose, una nuova funzione per le organizzazioni e le aziende:

  • «Organisational ECCAIRS account»: in futuro le aziende e le organizzazioni che segnalano all'UFAC un inconveniente attraverso la piattaforma di notifica potranno chiedere un cosiddetto «Organisational ECCAIRS account». Qui le organizzazioni potranno consultare i rapporti con-segnati, salvarli temporaneamente e rielaborarli (ad es. follow-up e rapporti finali, se necessari e richiesti).

Al momento le seguenti funzioni non sono ancora disponibili: 

  • Rapporti di follow-up e finali: per motivi tecnici, questi rapporti non possono ancora essere inviati tramite la piattaforma di reporting. In tal caso, si prega di contattare occurrence@bazl.admin.ch.

Se doveste constatare errori o problemi con la piattaforma vi preghiamo di comunicarlo al seguente indirizzo: occurrence@bazl.admin.ch. I collaboratori della Sezione Gestione della sicurezza e dei rischi vi contatteranno per proporvi una soluzione adeguata. Gli errori notificati verranno inoltre comunicati all'AESA, che provvederà a risolvere il problema.

Importante: le limitazioni summenzionate non interessano le organizzazioni che trasmettono le proprie notifiche all'UFAC attraverso l'«interfaccia» e5x. 

Just Culture Dichiarazione UFAC

Le persone che effettuano la segnalazione non sono soggette a svantaggi sulla base delle informazioni da loro trasmesse all‘UFAC nell‘ambito della stessa. Questo principio è valido nella misura in cui non vi sia dolo o una grave mancanza nell‘obbligo di diligenza professionale.

Reporting Office ROJCA (Reporting Office for Just Culture in Civil Aviation)

ROJCA è un organismo del DATEC istituito per promuovere la cosiddetta just culture (traducibile letteralmente con "cultura giusta") e, in particolare, per la tutela delle fonti delle segnalazioni di eventi che si verificano nel settore dell'aviazione civile svizzera. Le persone che riscontrano una possibile violazione della tutela di suddette fonti da parte delle proprie autorità, della propria impresa o di altre organizzazioni possono informarne il ROJCA.

Il ROJCA non sostituisce il sistema di segnalazione di eventi dell'Ufficio federale dell'aviazione civile: le segnalazioni di eventi strettamente correlati con la sicurezza aerea devono continuare a essere inoltrate tramite tale sistema.

Ulteriori informazioni

Documenti

Frequently Asked Questions (FAQ)


Linee guida per l'annuncio di eventi attraverso il portale UE


Occurrence Reporting Leaflet


Definizione di "Actual or Potential aviation safety risk"


Materiale informativo e documenti

REGULATION (EU) No 376/2014 (PDF, 466 kB, 30.07.2015)OF THE EUROPEAN PARLIAMENT AND OF THE COUNCIL of 3 April 2014 on the reporting, analysis and follow-up of occurrences in civil aviation

COMMISSION IMPLEMENTING REGULATION (EU) 2015/1018 (PDF, 384 kB, 30.07.2015)of 29 June 2015, laying down a list classifying occurrences in civil aviation to be mandatorily reported according to Regulation (EU) No 376/2014 of the European Parliament and of the Council

Contatto

Ufficio federale dell'aviazione civile UFAC

Gestione della sicurezza e dei rischi (SRM)
3003 Berna
Svizzera

Fax: +41 58 463 59 83

occurrence@bazl.admin.ch

Stampare contatto

Information:

A new aviation reporting portal is in operation since the beginning of January 2021. This portal has to be used for all new reports. 

Note: We strongly recommend the use of the online form. The offline version via pdf is not mature and often generates error messages.

Follow-up reports: due to technical reasons, follow-up reports have to be sent to occurrence@bazl.admin.ch until further notice.

If you have any problems with the aviation reporting portal, please send an email to eccairs2@bazl.admin.ch.

https://www.bazl.admin.ch/content/bazl/it/home/professionale/gestione-della-sicurezza-e-dei-rischi/segnalazioni-di-eventi/neue-verordnung--eu--376-2014-zur-meldung--analyse-und-weiterver.html