Raccomandazioni relative alla compensazione ecologica negli aerodromi

L'obiettivo della compensazione ecologica negli aerodromi è da ricondurre agli articoli 18 e 18b della legge federale sulla protezione della natura e del paesaggio (LPN). L'obiettivo è fissato come principio nel Piano settoriale dell'infrastruttura aeronautica (PSIA, parte III B) e nella Concezione «Paesaggio Svizzero» (Misura 6.03).

Il seguente opuscolo illustra le modalità di rivalutazione ecologica delle superfici degli aerodromi non destinate all’aviazione. Le diverse misure da adottare sono prevalentemente incentrate su un’utilizzazione più estensiva rispetto a quella attuale. Il testo descrive le condizioni quadro giuridiche per la compensazione ecologica, il processo di pianificazione e di attuazione del pacchetto di misure e le varie possibilità di finanziamento.

Le raccomandazioni relative alla compensazione ecologica negli aerodromi, elaborate congiuntamente dall'Ufficio federale dell'aviazione civile (UFAC) e dall'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM), sono rivolte soprattutto agli esercenti e costituiscono uno strumento di lavoro per la pianificazione e la realizzazione di superfici di compensazione ecologica.

Ulteriori informazioni

Contatto

Ufficio federale dell’aviazione civile UFAC

Pascal Feldmann
3003 Berna
Svizzera

Tel. +41 58 465 80 67
Fax +41 58 465 80 60

pascal.feldmann@bazl.admin.ch

Stampare contatto

https://www.bazl.admin.ch/content/bazl/it/home/professionale/organizzazione-e-informazioni-di-base/ambiente/raccomandazioni-relative-alla-compensazione-ecologica-negli-aero.html