Diplomatic Clearances

I voli su mandato di Stati esteri al di sopra o in Svizzera necessitano di un'autorizzazione speciale, la cosiddetta Diplomatic Clearance. L'UFAC rilascia l'autorizzazione previa consultazione di altri servizi federali.

Sono considerati voli di Stato, i voli per le missioni a servizio di uno Stato e i voli militari, doganali e di polizia. Rientrano in questa categoria, in particolare, i voli su mandato di uno Stato, i voli con a bordo capi di Stato o alti funzionari in missione ufficiale, le operazioni di polizia o doganali e tutti i tipi di voli militari. Le rappresentanze diplomatiche dei relativi Stati in Svizzera sono responsabili dell'inoltro all’UFAC delle domande per una Diplomatic Clearance, inclusi i voli che prevedono il trasporto di merci pericolose, quali materiali facilmente infiammabili.
 L'UFAC esamina le domande d'intesa con il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) e il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS). Le autorizzazioni sono rilasciate soltanto se sono rispettate la neutralità e la sovranità della Svizzera. Non viene rilasciata la Diplomatic Clearance per i voli che violano il diritto internazionale o che sostengono atti bellici.
 
Le regolamentazioni dettagliate e i requisiti per l'ottenimento della Diplomatic Clearance sono indicati nel documento qui di seguito allegato

Ulteriori informazioni

https://www.bazl.admin.ch/content/bazl/it/home/professionale/traffico-aereo/diplomatic-clearances.html