Aree d'atterraggio in montagna, dalla A alla Z

Le restrizioni di utilizzazione si applicano in generale soltanto alle aree d’atterraggio in montagna. È determinante a riguardo il Manual VFR AGA 3-3-1.

Utilizzazione delle aree d’atterraggio in montagna (GLP) mediante aerei: Unicamente se le stesse sono confacenti.

Utilizzazione delle aree d’atterraggio in montagna mediante elicotteri: Il luogo d’atterraggio può essere scelto entro un raggio ragionevole che può arrivare fino ai 400 m dal punto determinato con le coordinate secondo la descrizione topografica (decisione del Consiglio federale del 7 maggio 1980).

A  
Aeschhorn  
Alp Trida enclave doganale estera Samnaun
Alpe Foppa unicamente d'intesa con il Comando della piazza d'armi Mte Ceneri
Alphubel  
Arolla  
Arosa  
   
B  
Bec de Nendaz  
Blüemlisalp soltanto a scopi d’istruzione
   
C  
Clariden-Hüfifirn  
Col des Mosses  
Crap Sogn Gion  
Croix de Coeur  
   
E  
Ebnefluh  
   
F  
Fuorcla Chamuotsch trasporto di persone a scopi turistici è vietata dal 1 maggio al 31 ottobre
Fuorcla Grischa  trasporto di persone a scopi turistici è vietata dal 1 maggio al 31 ottobre
   
G  
Glacier de Tsanfleuron  
Glacier du Brenay  
Glacier du Trient  
Glärnischfirn soltanto dal 1 novembre - 30 giugno
Grimentz  
Gstellihorn  
   
J  
Jungfraujoch  
   
K  
Kanderfirn  
   
L  
Langgletscher  
Limmerenfirn  
   
M  
Madrisahorn  
Monte Rosa  
   
P  
Petersgrat  
Petit Combin  
   
R  
Rosa Blanche  
   
S  
Staldenhorn  
Susten Steingletscher  
Sustenlimmi  
   
T  
Theodulgletscher  
   
U  
Unterrothorn  
   
V  
Vadret dal Corvatsch trasporto di persone a scopi turistici è vietata dal 1 maggio al 31 ottobre
Vadret Pers soltanto per aeroplani
Vorabgletscher  
Vordere Walig  
   
W  
Wildhorn  

https://www.bazl.admin.ch/content/bazl/it/home/sicurezza/infrastruttura/aree-d-atterraggio-in-montagna/aree-d-atterraggio-in-montagna--dalla-a-alla-z.html