Aeromodelli

L'aeromodellismo è un'attività ricreativa che conta molti appassionati, sia tra i giovani che tra gli anziani, sia tra chi si approccia per la prima volta al mondo dell'aviazione e della tecnica che tra esperti che fanno volare fedeli repliche in scala. Questa pagina ha l'obiettivo di offrire una panoramica sui privilegi e gli obblighi attuali nell'ambito dell'aeromodellismo in Svizzera.

L'aeromodellismo in Svizzera è praticato da circa 15'000 persone di cui circa 8'000 sono soci delle 190 associazioni di aeromodellismo della Federazione Svizzera di Aeromodellismo (FSAM). La FSAM, in qualità di rappresentante degli interessi di questo sport, è riuscita a negoziare alcuni privilegi nell'ambito del regolamento UE sui droni. Per determinare i privilegi e gli obblighi relativi agli aeromodelli, non solo è determinante conoscere il peso al decollo, ma anche sapere se sono utilizzati nel quadro di club o associazioni, conformemente alle linee guida della FSAM. Nella tabella sottostante sono rappresentate diverse opzioni:

Operazione... < 25kg 25kg - 30kg > 30kg
...in un club/associazione, secondo le linee guida FSAM
  • Privilegi operativi
  • Nessuna autorizzazione dell'UFAC necessaria*
  • Privilegi operativi
  • Autorizzazione di grandi modelli dell'UFAC necessaria
...non in un club né secondo le linee guida FSAM ("drone")
  • Operazione secondo categoria Aperta-A3
  • Nessuna autorizzazione dell'UFAC necessaria
  • Operazione secondo categoria Specifica
  • Autorizzazione dell'UFAC necessaria

* L'UFAC offre, in opzione, l'autorizzazione per i grandi modelli > 25kg per operare all'estero.

Operazioni di volo nell'ambito di club o associazioni

I requisiti per poter beneficiare dei privilegi sono soddisfatti se il pilota:

  • è membro della FSAM oppure
  • si impegna con una dichiarazione a osservare le linee guida della FSAM. La dichiarazione e le linee guida ("Code of Good Practice") sono disponibili sulla pagina della FSAM. Il pilota dovrà avere sempre la dichiarazione firmata con sé.

L'esercizio dei privilegi dipende da regole stabilite per ogni categoria di peso e riassunte nella seguente tabella:

Operazione ≤ 250g > 250g
In generale
  • L’età minima dei piloti di aeromodelli senza sorveglianza è di 5 anni
  • Gli aeromodelli devono rimanere sotto contatto visivo diretto dell'operatore («VLOS»)
  • Gli aeromodelli non devono essere utilizzati intenzionalmente o per negligenza
  • Rispettare le aree protette per la fauna selvatica (zone gialle della mappa dei droni)
Restrizioni Nessuna
  • All'interno di una zona magenta della mappa dei droni (ovvero entro un raggio di 5km da un aerodromo*) è necessaria un'autorizzazione della gestione dell'aerodromo.
  • All'interno di una zona magenta ombreggiata della mappa dei droni (ovvero entro un raggio di 5km da un aerodromo*, ma all'interno della CTR) l'altitudine massima di volo consentita è di 150m dal suolo. Le eccezioni possono essere richieste utilizzando lo strumento SFO.
  • Non è consentito operare a meno di 100m da assembramenti di persone. Eccezione: Spettacoli aerei pubblici.

* a 5 km dalle piste di un aerodromo civile/militare o una zona geografica ridotta

Operazioni in spettacoli aerei pubblici

Le operazioni di volo effettuate in occasione di esibizioni dedicate ad aeromodelli non sono disciplinate dall'UFAC e sono pertanto di responsabilità individuale dei piloti. Nel caso in cui gli aeromodelli prendano parte a un'esibizione di velivoli con occupanti, deve essere tempestivamente richiesta un'autorizzazione speciale apposita.

Aeromodelli di grandi dimensioni soggetti a obbligo di autorizzazione

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 22.06.2023

Inizio pagina